case study

ALIMENTA

ALIMENTA
Promuovere la crescita e la competitività del settore agroalimentare, attraverso il supporto strategico e tecnologico a progetti d’investimento inn... leggi

case study

Promozione dell’emersione del lavoro irregolare.

Promozione dell’emersione del lavoro irregolare.
Promuovere e sostenere percorsi di regolarizzazione per le imprese che operano nel sommerso, attraverso servizi di consulenza, formazione e assistenza... leggi

Interno - Sedi

Napoli

Italia 80122 - Via Michelangelo Schipa, 115

tel. +39 081 7611727
fax +39 081 7612303

Bruxelles

Belgio B-1040 46 rue des Francs Etterbeek

tel. +32 02 3069190

Rio de Janeiro

RJ - Brasil - Cep: 20.031-143 Rua México, 168 - 4° andar - Centro

tel. +55-21 3534-5100
fax +55-21 3534-5148

news

E’ on line il sito web di Enbed!

E’ on line il sito web di Enbed!

www.ecoenbed.com. ll sito web è uno degli strumenti chiave per la comunicazione del progetto. Il principale strumento per la promozione e la diffusione di tutte le attività di Enbed. 


Infatti, i suoi obiettivi comunicativi sono:

  • Fornire informazioni complete su obiettivi del progetto, i partner coinvolti e sulle attività;
  • Comunicare e promuovere presso i principali target del progetto, le attività in corso i risultati raggiunti durante tutta la durata del progetto ENBED.

ENBED è tra i 45 "progetti verdi" finanziato dal CIP Eco-Innovation Programme nel 2009, che aveva a disposizione un budget totale di € 32 milioni. ai quali andranno i 32 milioni di euro stanziati dal Programma. In totale 614 partecipanti provenienti da 32 Paesi hanno partecipato alla call, con 202 proposte progettuali.
ENBED - Environmental benefits through the decrease of food products loss and waste - è un progetto di finanziato dall'Unione Europea attraverso il programma Eco-innovazione (area prioritaria: settore alimentare e delle bevande), nell’ambito del Programma per la Competitività e l’Innovazione- CIP.


L'obiettivo del progetto è quello di commercializzare una soluzione per il monitoraggio ed il controllo dei canali della catena del freddo per i prodotti lattiero-caseari, sviluppando e migliorando una tecnologia già disponibile e impiegata con successo nel settore ortofrutticolo.
Questa soluzione tecnologica consentirà una significativa riduzione delle perdite di produzione dovute allo shock termico, consentendo un notevole risparmio in termini di energia, acqua e altre risorse preziose. Si riducono, in questo modo, le emissioni di CO2 nell’ambiente grazie alla diminuzione del traffico e dell’energia utilizzata per la produzione di quei prodotti che rimangono invenduti, perché deperiti durante il trasporto.Finora, una soluzione tecnologica non si è diffusa sul mercato a causa dell’alto costo dei sensori wireless.

ENBED è attuato da una parternship di cinque soggetti, ciascuno dei quali ciascuno dei quali metterà
a disposizione le specifiche competenze ed esperienze nel relativo campo d’intervento.
Essi sono:

  • CartaSense LTD (Israele), coordinatore e fornitore della tecnologia: CartaSense è una società privata il cui ruolo nel progetto è la fornitura di una soluzione high-tech per il monitoraggio in tempo reale dei vari tipi di merci deperibili, sulla base di usa e getta tag RF wireless;
  • CAISIAL (Italia): il Centro di Ateneo per l'Innovazione e lo Sviluppo nell'Industria Alimentare dell'Università degli Studi di Napoli, sede di alcune attività di ricerca interdisciplinare. Per il progetto ENBED, lavorerà alla valutazione della shelf life del prodotto ed del suo impatto ambientale;
  • CO.DA.P. - Cola Dairy Products (Italia): società multinazionale specializzata nella produzione e commercializzazione di panna montata spray, creme, dolci e bevande, apporta al progetto la sua conoscenza approfondita dei prodotti lattiero-caseari;
  • ENCO - Engineering & Consulting Srl (Italia) è una società di consulenza specializzata nella fornitura di servizi di innovazione alle PMI del settore agro-alimentare, in particolare. Enco ha maturato esperienza in progetti di sviluppo locale ed internazionalizzazione finanziati da risorse comunitarie e nazioanli, oltre a svolgere attività di euro progettazione su vari programmi comunitari, dalla fase di ricerca partners, gestione, implementazione e rendicontazione. Nel progetto Enbed, Enco è responsabile dell’indagine di mercato  della redazione dei business plan; insieme Iniciativas Innovadoras, contribuisce alle attività di comunicazione e promozione, in Italia e Belgio, oltre che ad essere responsabile del sito web di progetto.
  • Iniciativas Innovadoras (Spagna) è una società di consulenza aziendale specializzata nella cooperazione per l'innovazione. Mette a disposizione aziende ed Enti pubblici servizi per lo sviluppo di progetti ed iniziative per migliorare la loro competitività. Per il progetto Enbed, è responsabile delle attività di comunicazione e promozione in particolare quelle attuate in Spagna e Francia, oltre a contribuire allo sviluppo di un indagine di mercato insieme a Enco.

Gli utenti saranno in grado di esplorare tutte le sezioni del sito, leggere le ultime notizie, controllare gli eventi e le informazioni, oltre a poter scaricare il materiale di promozione. Inoltre, essi potranno richiedere informazioni specifiche sulla tecnologia e su altri aspetti del progetto, inviando una e-mail a info@ecoenbed.com

Inoltre, per i partner del progetto, il sito ospiterà anche un’area riservata, accessibile dalla homepage e agevolerà il flusso di comunicazione interno alla progetto.


Per il momento, il sito è disponibili in inglese, ma presto saranno disponibili anche le versioni in francese, spagnolo ed italiano.

www.ecoenbed.com